Il Commodore 64 compie 25 anni

Si scrive Commodore 64, si legge nostalgia. L’Italia aveva vinto da pochi mesi il Mundial spagnolo battendo per 3-1 la Germania Ovest, le radio suonavano Thriller di Micheal Jackson, nelle sale…. cinematografiche venivano proiettati E.T. e Rambo, nelle case degli americani entravano i C64. I primi esemplari del Commodore invasero il mercato statunitense proprio alla fine del 1982 (poco dopo sarebbero sbarcati in Europa), avevano 64 kilobytes di memoria (moltissimo per quell’epoca, anche se adesso qualsiasi dispositivo elettronico ne ha molta di più) e costavano 595 dollari, un prezzo considerato per famiglie visto che gli altri pc già presenti sul mercato, come l’Atari, anch’esso simbolo degli anni ’80, costavano il triplo.

A corredare la macchina dal familiare colore beige un catalogo di diecimila programmi, fra cui giochi famosi, ma anche i primi fogli di calcolo e programmi di scrittura progenitori di quelli che usiamo oggi. Il successo planetario è confermato dal fatto che il Commodore 64 è ancora il singolo modello di computer più venduto al mondo con 17 milioni di esemplari. “Era qualcosa di totalmente nuovo – ha detto Brian Bagnall, un ingegnere che del Commodore ha scritto addirittura la biografia ufficiale – la prima macchina accessibile a tutti con un linguaggio, il Basic, che permetteva addirittura di crearsi i programmi da soli. Certo, adesso pensare al rumoroso floppy disk e alla grafica rudimentale fa sorridere, ma ha insegnato molto sul computer”.

La nostalgia del Commodore 64 è tuttora forte, la prova è nella rete: sono migliaia i siti e i fan club dedicati alla macchina, quasi tutti i giochi sono ancora disponibili grazie a emulatori che permettono di farli girare anche sulle macchine moderne, e bastano un paio di clic per poter comprare ancora oggi esemplari e periferiche perfettamente funzionanti.

 Fonte: tgcom.mediaset.it




    Lascia un commento

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: