Ancora problemi per YouTube

 

Pare che oramai le aziende, gli artisti e gli enti che vogliano denunciare Google per violazione del copyright a causa dei contenuti ospitati da YouTube, debbano mettersi in coda.

Dopo Viacom, il Governo Thailandese e quello cinese, Prince, la FIFA, la Federazione inglese di calcio e molte altre società tocca infatti alla Super Cassettes Industries, una casa discografica indiana. L’accusa è la solita: YouTube avrebbe permesso la condivisione di materiale protetto da diritto d’autore. I legali della società avrebbero richiesto varie volte a Google di rimuovere i contenuti incriminati, rivolgendosi sia alla filiale indiana e sia alla sede generale americana. La risposta però è sempre stata “picche”. Gli avvocati hanno così deciso di denunciare il portale. Il problema è che l’Information Technology Act, la legge indiana che regola la comunicazione on-line nel paese asiatico, prevede la responsabilità diretta dei gestori dei servizi on-line per i contenuti pubblicati sulle loro piattaforme. Per YouTube si prospetta dunque una nuova e durissima battaglia al termine della quale o verrà confermata la libertà degli utenti di postare i contenuti senza troppi ostacoli o saranno introdotti filtri sempre più stringenti per evitare la condivisione di file protetti dal diritto d’autore.

 Fonte: tgcom.mediaset.it




    Lascia un commento

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: